d

Alienum phaedrum torquatos
nec eu, vis detraxit periculis ex,
nihil expetendis in mei.

contact
neva@office.com
+456933336454
2606 Saints Alley
Tampa, FL 33602
Follow Us

“ PAGINE IN EQUILIBRIO ”…formule antiche nuovi messaggi…

SPAZIO FILATELIA POSTE ITALIANE  – Via Cordusio,4 – MILANO presenta “ P A G I N E IN E Q U I L I B R I O ”…formule antiche nuovi messaggi…
Libri d’Artista – mostra personale di STEFANIA SCARNATI dal 7 al 16 novembre 2019.
Con emissione dell’Annullo Postale Speciale dedicato al Libro d’Artista.
Seguirà la presentazione a cura di Elena Federici Ballini del nuovo Libro d’Artista di Stefania Scarnati (omaggio a Leonardo) “Dell’Uomo Vitruviano” ricerca di equilibrio e libertà con testi di Elena Federici Ballini e Stefania Scarnati

PAGINE IN EQUILIBRIO” è la nuova mostra dell’artista milanese Stefania Scarnati, inserita in calendario per il prossimo 7 novembre, presso lo Spazio Filatelia delle Poste Italiane a Milano. Ed in occasione dell’evento, lo stesso giorno, verrà emesso l’Annullo Postale Speciale dedicato ai “Libri d’Artista”, creato su bozzetto dell’artista stessa.
La mostra raccoglie una ventina di Libri d’Artista che Stefania Scarnati ha realizzato dal 1999 ad oggi.
“Il libro d’Artista è l’opera in cui puoi raccontare l’evoluzione di un pensiero compiuto, servendoti della rappresentazione grafica originale accompagnata dal testo: una particolare espressione realizzata con tecniche diverse per ogni occasione e di cui potrai decidere la tiratura, nonché l’inserimento di una o più opere originali in ogni esemplare….”
Questa è la definizione che l’artista dà a tale forma d’arte, scelta da lei per raccontare percorsi ed esprimere sensazioni sospese tra realtà e fantasia, spaziando tra contesti profondamente diversi tra loro.
Si possono trovare così racconti di “Gatti, neri e bastardi”, storie di “Coralli Color”, oppure rappresentazioni di succose “Mele” che, aprendosi, mostrano tutta la loro magica bellezza; ed ancora riflessioni su “Parole e Silenzi” o sul sapore di un “Vino pregiato”….magari mai assaggiato.

Molti di questi libri sono entrati a far parte delle Raccolte d’Arte di prestigiose Biblioteche come la Classense di Ravenna, le Biblioteche Cantonali di Lugano e Bellinzona in Svizzera ed altre nel mondo, tra cui quella a Sydney della Macquarie University, dove Il Libro “La Storia Bellissima” è stato esposto nel 2018 nell’ambito della Mostra “Acqua e Fango”.
Spesso i Libri d’Artista di Stefania Scarnati si avvalgono della collaborazione di poeti contemporanei che apportano ulteriore spessore e significato ad ogni sua opera.

Non sempre però è la sola fantasia dell’artista a suggerire immagini e storie. Alle volte infatti divengono fonte di ispirazione opere di eccellenti esponenti della Storia dell’Arte, come è accaduto per il libro dedicato all’opera
“Quarto Potere” di Pellizza da Volpedo, intitolato “Ascolta!…una lunga strada…” o come è successo per i libri dedicati alle opere di Leonardo da Vinci, quali “Cenacolo con Vista” e “Dell’Uomo Vitruviano”
E proprio “Dell’Uomo Vitruviano” è il titolo dell’ultimo Libro d’Artista, ideato e compiuto da Stefania Scarnati in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo. Presentato in anteprima in questa mostra, esso è stato realizzato in venti esemplari ed è composto da otto tavole di cui una, debitamente firmata e numerata, è proposta in originale.
Il volume è corredato dalle note esplicative dell’artista e dai testi poetici di Elena Federici Ballini.
Si tratta di un’opera complessa, un dichiarato quanto sentito omaggio al grande Maestro, ma anche un percorso fatto di immagini in trasformazione verso nuovi equilibri contemporanei. Molto particolare, per esempio l’accostamento tra l’Uomo Vitruviano ed un sinuoso corpo femminile che, seppur a lui proporzionato, se ne differenzia per l’atteggiamento in continuo movimento, sottolineando così il contrasto tra forza e lievità, tra l’immutabile forma e le morbide evoluzioni…….

In mostra con i Libri d’Artista di Stefania Scarnati anche gli originali delle immagini pubblicate. Si possono ammirare così le tavole dedicate all’Uomo Vitruviano, ma anche quelle relative ad altri libri come “Parole e Silenzi” e “Profili di Luce”, dove profili femminili indicano e percorrono immaginari sentieri verso una maggior consapevolezza di sé.